busa

A. S . D . ATLANTIDE

STORIA DELLA SOCIETA’

 

 

La società Atlantide vede la sua nascità  nel 1999, a fondarla  l’attuale Presidente Curello Gregorio che si ritrovò da subito ad affrontare non poche difficoltà dovute al fatto che a Vibo Valentia questo sport era praticamente sconosciuto e praticato solo a livello amatoriale nei circoli o nelle sale giochi. Era si presente a Vibo una società sportiva ma contava solo tre tesserati ed era praticamente sconosciuta nel territorio della nostra provincia non svolgendo tra l'altro nessuna attività  promozionale.

Tuttavia Curello non si perde d’animo e già dalla stagione 1999/2000 l'Atlantide  partecipa con una propria squadra al campionato di serie C2. La squadra composta da atleti allenati dallo stesso Curello che per la prima volta prendevano parte ad un campionato agonistico, ha una partenza disastrosa con un girone di andata con tutte sconfitte, nel girone di ritorno però il lavoro in palestra comincia a dare i suoi frutti e la squadra si riscatta alla grande  vincendo quasi tutti gli incontro e terminando così il campionato a metà classifica.

L’anno successivo  la squadra disputa ancora un dignitoso campionato di C2 conquistando la salvezza, la stagione 2001/2002 è quella della svolta, la società tessera un paio di atleti molto validi e vince a  pari merito con il CUS Cosenza il campionato di C2.

Nella stagione 2002/2003 l’Atlantide partecipa al campionato nazionale di serie C1 dal quale complice un girone durissimo retrocederà nello stesso anno, nel frattempo però la società conta tanti giovani che si avvicinano a questo sport e fra essi Sofia Lucibello, giocatrice che per molti anni sarà la punta di diamante dell’Atlantide.

La società proprio per aiutare la crescita sportiva della Lucibello  si iscrive anche al campionato femminile e dopo due anni di serie C ottiene nella stagione 2004/2005 la promozione in serie B, in questo campionato l'Atlantide ci rimarrà ininterrottamente per otto anni, stabilendo così il nuovo record di permanenza  in un campionato di serie B per una squadra calabrese fermo fino ad allora a 6 anni consecutivi.

Nel frattempo in tutti questi anni è stata svolta anche tantissima attività individuale che ha portato alla vittoria di due medaglie d'argento ai Campionati Italiani entrambe ad opera di Matteo Florio : la prima nel 2016 in doppio misto 5^ con Martina Petralia e la seconda sempre nel doppio misto 4^ con in coppia con Ferciug Rossana.  7 i tornei Nazionali conquistati due giovanili (Lucibello Sofia), un 4^ categoria ( Gregorio Curello) un 5^ categoria  (Florio Matteo) e tre tornei di doppio 5^ ( Suraci-Ruffa, Suraci-Marino e Florio-Pomata). Vinto inoltre nel 2016 l'Open di Caserta con Steven Fiore atleta che nello stesso anno vince anche il "Premio Fair Play" messo ogni anno in palio dal Comitato regionale Calabri. Oltre 60 i titoli regionali conquistati con il record di 21 medaglie totali ai Campionati Regionali  2002/2003.

La società Atlantide è stata premiata dal CONI nazionale nel 2019 con la Stella di Bronzo al Merito Sportivo e dal CONI provinciale nel 2008 per “il continuo impegno e la promozione dello sport”.Inoltre in questi anni si è fatta promotrice di alcuni appuntamenti sportivi molto importanti : la “Coppa Atlantide” torneo che da regionale giovanile under 15 si è poi via via evoluto fino a diventare anche un torneo nazionale 4^. Istituito anche un nostro premio annuale il “Premio Atlantide“, riconoscimento che la società assegna a persone che si distinguano per l‘aiuto nella promozione e valorizzazione del tennistavolo e nella vicinanza e l'appoggio alle nostre iniziative. Un altro appuntamento annuale importante è  il “Trofeo Città di Vibo Valentia” torneo interregionale che ogni anno si svolge a Vibo e che quando si è giocato in agosto ha riscosso  tanto successo anche fra i tanti nostri pongisti emigrati.

Negli ultimi anni l'Atlantide e' tornata nuovamente a competere in maniera importante nei campionati maschili di livello nazionale, lo scorso anno abbiamo vinto per la prima volta nella nostra storia il campionato di serie C1 e quest'anno stiamo partecipando con ottimi risultati per la seconda volta ad un campionato di serie B2. Abbiamo anche iscritto due nostre squadre alla serie D1 regionale e siamo in attesa che l'attività regionale torni ad essere consentita per poter giocare anche questo campionato.